Ogni albero nel modo giusto.

Un albero e piantato almeno dopo un anno di vità, quando siamo sicuri che lo stesso abbia attecchito.

E crediamo nella biodiversità, e nella diversificazione delle produzioni per tenderle più resistenti.

Crediamo che le comunità di persone che vivono in un luogo siano i migliori custodi degli alberi, per questo le sosteniamo finanziariamente e le aiutiamo a piantare e far crescere alberi nei loro terreni. Gli alberi daranno benefici a loro, al luogo in cui vivono e a tutto il pianeta.

Crediamo nel legame che, attraverso gli alberi e grazie a BWELL, si può creare tra persone lontane.

Crediamo che ciascuno di noi debba impegnarsi per ridurre le proprie emissioni di CO2 e che nel farlo possa contribuire anche ad assorbirne piantando alberi.

Crediamo che si possa rendere questo pianeta più verde. E vogliamo farlo nel modo giusto.

L’albero giusto, nel posto giusto e per il giusto scopo

Piantare alberi per farli crescere, con un orizzonte temporale di lungo periodo.

Piantare alberi è un lavoro complesso. Non solo da un punto di vista tecnico – servono infatti competenze e risorse per creare luoghi adatti a far germinare e crescere i piccoli alberi – ma anche e soprattutto da un punto di vista strategico. Piantare alberi non basta, vanno accompagnati nella crescita. Questo significa ragionare sul medio e lungo periodo e per questo è necessario individuare l’albero giusto per il posto giusto e lo scopo giusto. I progetti che realizziamo per la piantumazione dei nostri alberi rispondono esattamente a queste necessità.PILASTRI

Benefici Ambientali

Un primo aspetto che teniamo in considerazione nello sviluppo del nostro lavoro, riguarda la capacità di realizzare benefici ambientali, che si esplicano sia a livello locale che globale.

Benefici ambientali locali:

Il nostro lavoro, che integra la coltivazione di alberi in contesti agricoli, mira a realizzare i migliori benefici per l’ecosistema in cui si sviluppa. Ogni progetto ha le proprie peculiarità e di conseguenza specifici ambiti in cui la piantumazione di alberi può produrre effetti positivi, tuttavia i più comuni sono: pulizia e mantenimento dei boschi, contrasto all’erosione del suolo, arricchimento della biodiversità, tutela della fertilità dei terreni, creazione di ecosistemi sostenibili, ecc.

Benefici ambientali globali:

Ogni albero, nel corso della propria vita, assorbe CO2 (diossido di carbonio) dall’atmosfera, fissandolo nelle proprie parti legnose. Questa attività permette di sottrarre CO2 dall’atmosfera ed i suoi effetti sono tanto maggiori, quanto più gli alberi sono messi in condizione di poter crescere e vivere a lungo. Utilizziamo gli alberi caduti per creare opere d’arte ( ad esempi radici d’arredo, etc ) o oggetti di design, cercano di non destinarli alla combustione per non immettere co2 nell’ambiente.

Benefici sociali ed economici

Altrettanto importante è che il nostro lavoro sia in grado di realizzare benefici sociali per le comunità locali che partecipano e danno vita ai nostri progetti, contribuiamo alla creazione di filiere corte, cercando di ottenere aiuti e contributi pubblici, per l’implementazione delle attività agricole locali.

Finanziamento, community building, formazione e assistenza tecnica sono i passi fondamentali per avviare ogni nuovo progetto. Ma soprattutto, è decisivo che le comunità traggano benefici diretti dagli alberi in termini di risorse alimentari ed opportunità economiche.

I nostri agricoltori locali, sono sono i custodi degli alberi, loro godranno dei loro frutti.